Migliori-prodotti.it
Guida all'acquisto dei migliori prodotti per la casa e l'ufficio
IN COLLABORAZIONE con Amazon

By Eva

Eva

Migliore aspirapolvere

Ultimo aggiornamento: Gennaio 2016

È importante valutare con attenzione le proprie esigenze di pulizia prima di acquistare un aspirapolvere, allo stesso tempo è preferibile provarlo, per accertarsi che non sia troppo rumoroso e che sia manovrabile con comodità.

Se si vogliono reperire informazioni precise ed attendibili circa un aspirapolvere si può far riferimento a questa guida, che racchiude numerose recensioni realizzate da consumatori che hanno già avuto modo di utilizzare il prodotto, dunque è perfetta sia per approfondire vari aspetti tecnici, sia per conoscere delle valutazioni obiettive ed imparziali.

Miglior aspirapolvere con sacco

Miele Complete C3 TotalCare EcoLine Plus

Aspirapolvere Miele Complete C3 TotalCare EcoLine PlusSi tratta di un aspirapolvere eccezionale! Ha un sacchetto molto capiente, è facile da usare, ha un’ottima efficienza energetica. Ha superato i nostri test a pieni voti, guadagnandosi senza dubbio il premio come migliore della categoria.
Sia il suo peso (7,4 kg) che la sua lunghezza del filo (10,55 metri) sono valori nella media, rispetto agli altri aspirapolvere testati. È dotato di diversi strumenti progettati per aiutare e migliorare i risultati della pulizia, ad esempio una spazzola per pavimenti duri e una bocchetta a lancia per gli angoli.

Ci piace perché:

  • Eccezionale pulizia dei tappeti e dei pavimenti tradizionali
  • Pulisce bene anche vicino alle pareti e negli angoli
  • fantastico nell’aspirare anche le polveri sottili
  • formidabile nel raccogliere i peli degli animali domestici
  • facile da usare
  • ottima efficienza energetica

Non ci entusiasma perché:

  • Nulla da segnalare
AmazonGuarda il prezzo

Miglior aspirapolvere con sacco per animali

Miele Complete C3 Cat&Dog

Aspirapolvere Miele Complete C3 Cat&DogSi tratta di un aspirapolvere con sacco, con una capacità di 3,3 litri. Questo significa che non devi cambiare il sacchetto troppo spesso, a seconda delle dimensioni della vostra casa ovviamente. Questo aspirapolvere pesa 7,4 kg, e la sua portata dalla spina è di 10.88 m, entrambi nella media per un modello con sacco. Miele ha ricevuto cinque stelle per affidabilità basato sui sondaggi. Ciò significa che con gli aspirapolvere Miele è meno probabile riscontare difetti rispetto a molti altri aspiratori.

Ci piace perché:

  • Superba pulizia dei tappeti, dei pavimenti e di parquet
  • Funzionale negli angoli
  • formidabile nel raccogliere i peli degli animali domestici
  • silenzioso
  • facile da usare

Non ci entusiasma perché:

  • Nulla di negativo
AmazonGuarda il prezzo

Miglior aspirapolvere senza sacco

Dyson DC37C

Aspirapolvere Dyson DC37CDyson ha prodotto un aspirapolvere che ci ha conquistato con le sue eccellenti prestazioni e il suo design moderno. Intelligente anche il nuovo telaio articolato che rende l’uso del DC37 un piacere. La garanzia cinque anni e l’incredibile facilità di manutenzione sono solo la ciliegina sulla torta.

Ci piace perché:

  • Eccellete manovrabilità
  • Facile manutenzione
  • Esteticamente molto bello
  • Molto resistente
  • 5 anni di garanzia (registrando il prodotto)
AmazonGuarda il prezzo

Miglior aspirapolvere robot

iRobot Roomba 650

iRobot Roomba 650Se amate i vostri animali domestici ma non i loro peli, iRobot Roomba 650 è tra i migliori. Funziona per un’ora, opera in una configurazione di avanti e indietro e può navigare tra molte stanze. L’unità utilizza un sistema brevettato di pulizia che rimuove i peli di animali e lo sporco dalle moquette e dai pavimenti a superficie dura.

Ci piace perché:

  • Ci sono diversi tutorial online e il manuale utente è molto completo
  • potente
  • Facile da svuotare e mantenere
  • adatto per la maggior parte delle superfici

Non ci entusiasma perché:

  • non dispone di un telecomando
  • Tempi di ricarica abbastanza lunghi
  • manca l’indicatore del livello di batteria
AmazonGuarda il prezzo

Come scegliere un aspirapolvere

Un aspirapolvere, anzitutto, deve essere valutato sulla base delle proprie necessità, da questo punto di vista dunque il parere può assolutamente essere soggettivo.

Tipologia

L’aspirapolvere con contenitore, ad esempio, può essere la scelta ideale se si prevede di utilizzarlo spesso per la pulizia di scale, mentre l’aspirapolvere verticale (o scopa elettrica) è ideale per i tappeti, o comunque per essere utilizzato prevalentemente su delle superfici piane.

Sacchetto contenitore

È indispensabile valutarne attentamente le varie caratteristiche tecniche, così come la presenza del sacchetto contenitore per la polvere: è effettivamente vero che i modelli che non richiedono l’utilizzo di sacchetto consentono di risparmiare l’utilizzo di tali elementi, tuttavia possono essere più scomodi, e soprattutto non sono consigliati a chi è interessato da asma o allergie.

Testarlo

Provare un aspirapolvere è importantissimo, ciò non significa che acquistare online questi prodotti sia sconsigliato, anzi: se si opta per l’acquisto presso un e-commerce, può essere un’idea interessante quella di provare il medesimo modello in negozio prima del “click” definitivo, oppure, ancora meglio, valersi del diritto di recesso entro 14 giorni (valido solo per gli acquisti online).

Rumorosità

Il rumore è una delle potenziali criticità più rilevanti, di conseguenza tale aspetto va valutato con accortezza; bisogna considerare, peraltro, che nelle stanze più ampie e povere nell’arredamento, il rumore percepito può essere ancor più elevato per via dell’indesiderato effetto eco.

Prezzo

Tenere costantemente d’occhio i prezzi, inoltre, è un ottimo suggerimento. L’aspirapolvere è un elettrodomestico spesso interessato da ghiotte promozioni, sia di carattere periodico che relative esclusivamente a determinate tipologie di modello, dunque è importante effettuare alcune ricerche in rete prima di procedere all’acquisto, e non comperare l’articolo di interesse presso il primo e-commerce che capita di visitare.

Caratteristiche del buon aspirapolvere

In un buon aspirapolvere vi sono delle caratteristiche tecniche che non dovrebbero mai mancare. Vediamo quali sono.

  • Filtro anti-allergeni. È fondamentale, sia per una questione di igiene che di salute, i filtri allo stesso tempo devono essere riutilizzabili e facilmente lavabili;
  • Cavo di alimentazione. Deve essere sufficientemente lungo, proprio come il tubo: caratteristiche di questo tipo consentiranno di poter utilizzare l’aspirapolvere all’insegna della massima flessibilità; per la medesima ragione, peraltro, non può che essere positiva la presenza di tubi di prolunga;
  • Peso. Un aspirapolvere verticale (scopa elettrica ) che pesa circa 30 chili può essere difficile da spostare, soprattutto durante la pulizia delle scale. Aspirapolveri verticali variano molto di peso, con alcuni dal peso di soli 7 kg, e altri che superano i 22 kg;
  • Motore. Il motore dell’aspirapolvere deve avere una buona potenza, la quale tuttavia non deve implicare un rumore eccessivo, allo stesso tempo è importante che il suo peso non sia eccessivo, soprattutto se a manovrarlo saranno donne o persone non più giovanissime.
  • Prolunghe. Tubi di prolunga sono utili per pulire il battiscopa, spolverare i ventilatori a soffitto, e rimuovere le ragnatele.
  • Praticità. La praticità di svuotamento del sacco destinato alla raccolta della polvere, inoltre, è un altro aspetto che merita di essere valutato con attenzione al momento della scelta.

Tipi di aspirapolvere

Distinguere le varie tipologie di aspirapolvere presenti in commercio può essere assai utile per orientarsi al meglio nella scelta, vediamo dunque quali sono le varianti principali.

Aspirapolvere verticale (o scopa elettrica)

Questi modelli, se pur decisamente tradizionali, sono ancora oggi molto diffusi, anche per il fatto di avere un costo inferiore, di norma, a quello dei modelli con bidone.

Pro: Gli aspirapolvere verticali forniscono, in genere, spazi più ampi per la pulizia dei contenitori, ed effettuano una pulizia molto profonda su superfici particolari, quali quelle dei tappeti. Questi modelli, inoltre, si rivelano piuttosto semplici da conservare.

Contro: Durante la pulizia è necessario trascinare con sé l’intera macchina, e i modelli migliori hanno un peso non indifferente, talvolta superiore ai 20 Kg. Questo modelli, inoltre, tendono in genere a rivelarsi piuttosto rumorosi.

Aspirapolvere con bidone

Questi aspirapolvere sanno rivelarsi molto efficienti e garantiscono una pulizia ottimale anche sui tappeti. Modelli di questo tipo, inoltre, non sono indifferenti a chi ha in casa degli animali domestici: questi aspirapolvere, infatti, sanno raccogliere in modo molto efficace i peli di cani e gatti.

Pro:  La grande qualità della pulizia è una delle caratteristiche principali di questi modelli, molto pratici anche se si desidera pulire superfici difficili, come ad esempio quelle situate sotto un mobile, oppure delle scale. Durante la pulizia, peraltro, è sufficiente spostare soltanto il tubo, e non l’intero dispositivo.

Contro: Rispetto agli aspirapolvere verticali questi modelli tendono ad essere più ingombranti e più pesanti, e conservare il tubo e il bidone è meno semplice.

Aspirapolvere centralizzato

L’aspirapolvere centralizzato è certamente molto valido, tuttavia il suo costo è in genere piuttosto alto, ed è spesso necessaria un’installazione professionale.

Pro: L’aspirapolvere centralizzato è molto semplice da utilizzare, e durante la pulizia è sufficiente muovere la bocchetta ed il relativo tubo, senza spostare l’intero dispositivo. Si tratta di modelli complessivamente molto semplici da utilizzare, e che non devono essere svuotati frequentemente.

Contro: I loro tubi, essendo molto lunghi, occupano molto spazio, e questi aspirapolvere non consentono di conservare altri strumenti di pulizia.

Aspirapolvere a mano

Questi aspirapolvere elettrici di piccole dimensioni sono disponibili sia con cavo che in versione cordless.

Pro: Questi modelli sono molto maneggevoli e sono ideali per la pulizia di tappeti, tappezzeria e pavimenti, e hanno un’ottima capacità di raccogliere peli di animali domestici. Grazie alle loro interessanti caratteristiche, si rivelano ideali anche per la pulizia degli interni delle auto.

Contro: Avendo piccole dimensioni, questi aspirapolvere non hanno certamente la capienza che possono vantare diversi altri modelli.

Robot aspirapolvere

Il mondo degli aspirapolvere sta crescendo notevolmente in tecnologia e praticità, e i robot aspirapolvere ne sono un chiaro esempio. I robot aspirapolvere più moderni possono essere controllati addirittura tramite un’apposita App sul proprio smartphone.

Pro: Questi robot annullano qualsiasi fatica e ogni perdita di tempo, e mentre loro lavorano è possibile rilassarsi. Essendo dotati di una vera e propria “intelligenza”, legata alla presenza di appositi software, questi robot sanno districarsi anche negli spazi stretti e sanno spostarsi con razionalità, possono inoltre essere programmati affinché non si muovano nel mentre si hanno ospiti, oppure mentre in casa ci sono dei bambini piccoli.

Contro: La qualità della pulizia può essere inferiore a quella degli aspirapolvere tradizionali, soprattutto se si hanno in casa molti tappeti o moquette.

Aspirapolvere Stick

Gli aspirapolvere stick hanno una capienza inferiore rispetto ai classici aspirapolvere verticali, per contro però pesano molto di meno. Hanno un assetto lungo e dei manici ergonomici, molti di essi funzionano a pile, e sono utili soprattutto per effettuare una pulizia superficiale, non devono dunque intendersi come un sostituto degli aspirapolvere tradizionali.

Pro: Gli aspirapolvere stick sono ideali laddove si abbia necessità di pulire dello sporco in modo celere, e consentono di effettuare la pulizia del pavimento senza doversi chinare.

Contro: Come accennato, il livello di pulizia che questi aspirapolvere possono offrire non è malvagio, allo stesso tempo hanno una capienza interna piuttosto limitata e tendono ad essere piuttosto rumorosi.

Recensione di altri prodotti interessanti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *