Migliori-prodotti.it
Guida all'acquisto dei migliori prodotti per la casa e l'ufficio
IN COLLABORAZIONE con Amazon

By Eva

Eva

Miglior spremiagrumi elettrico

Ultimo aggiornamento: Dicembre 2016

Braun, Bosh, Black&Decker: qual’è il miglior spremiagrumi elettrico qualità prezzo? Quali caratteristiche deve avere per durare nel tempo e spremere arance e agrumi al meglio? Ecco tutte le risposte con i 6 migliori modelli scelti per marche e prestazioni.

Spremute d’arancia in inverno per tenere alla larga l’influenza o dissetanti limonate nelle giornate torride in piene estate. Piuttosto che comprare succhi pronti al supermercato, la scelta più salutare ed economica è quella di farseli a casa, con frutta e agrumi freschi ed un buon spremiagrumi elettrico.

Grazie a questo elettrodomestico infatti, è possibile ottimizzare tempi e costi di spremitura del succo, per non dover rinunciare al nostro pieno di vitamine quotidiano.

Vediamo ora le varie tipologie e caratteristiche per capire meglio quali modelli acquistare.

Come scegliere uno spremiagrumi elettrico: tipologie e caratteristiche

Gli spremiagrumi più moderni attualmente sul mercato non possono essere privi di un contenitore graduato, generalmente in plastica o acciaio, facilmente rimovibile e provvisto del beccuccio antigoccia. Il contenitore deve essere appunto rimovibile e facilmente lavabile a mano o in lavastoviglie, così da essere pronto di nuovo nel giro di poco tempo.

Una variante al contenitore sono i modelli dotati del sistema di flusso diretto, ovvero versano la spremuta direttamente nel bicchiere precedentemente posizionato. Questi spremitori sono dotati di una leva superiore per spremere la frutta e sono più potenti e robusti rispetto ai modelli più semplici. I primi tre qui sotto, Lacor, RGV e G3 Ferrari, fanno parte di questa topologia.

La potenza va di 25 watt dei modelli più economici, fino ai 120 watt dei modelli più avanzati. La potenza è importante non solo per la liquidità del succo, ma anche per la quantità. Una potenza maggiore infatti, permette di ricavare più succo da un singolo frutto e spremerlo meglio per avere un succo più liquido.

La liquidità del succo è data anche dal filtro, che può essere in plastica o metallo, il quale è responsabile di trattenere la polpa ed i pezzi più grandi del frutto e di lasciare passare solo la parte liquida.

Per ottimizzare la durata dell’elettrodomestico, se siete utilizzatori frequenti dello spremiagrumi, il consiglio è quello di acquistare un modello di fascia alta, con corpo in metallo e potenza elevata, mentre se andrete a preparare qualche semplice spremuta di tanto in tanto o solo in estate, anche un modello di fascia media potrà garantirvi una durata sufficiente nel tempo.

I 6 migliori spremiagrumi elettrici per qualità/prezzo

Tra le migliori marche di spremiagrumi elettrici troviamo Braun, Philips, G3 Ferari, Bosch e Black&Decker, produttori leader mondiali molto validi su questo tipo di elettrodomestici.

Il prezzo medio su un modello casalingo di fascia alta può variare tra gli 80 e i 150 euro, mentre i modelli più validi di fascia media oscillano tra i 20 e i 50 euro. Grazie alla grande concorrenza oggi sul mercato, è possibile trovarli spesso in offerta con prezzi ulteriormente scontati, soprattutto online.

Per semplificarvi la scelta, di seguito elenchiamo la lista di 6 tra i migliori spremiagrumi elettrici scelti per rapporto qualità prezzo e marche, modelli ampiamente testati e in grado di garantire ottime prestazioni.

Grazie agli spremiagrumi elettrici potrete fare il pieno di energia in ogni momento della giornata in modo pratico e veloce. Ora non vi resta che acquistare i vostri agrumi preferiti, scegliere il modello più adatto alle vostre esigenze e godervi il vostro succo.

Recensione di altri prodotti interessanti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *