Migliori-prodotti.it
Guida all'acquisto dei migliori prodotti per la casa e l'ufficio
IN COLLABORAZIONE con Amazon

By Eva

Eva

Migliore forno a microonde

Ultimo aggiornamento: Dicembre 2015

Oggi il forno a microonde può fare molto più che semplicemente cuocere un sacchetto di popcorn o scaldare una tazza di tè. La maggior parte dei forni ora hanno delle impostazioni personalizzate che consentono di fare tutto automaticamente (e perfettamente) come cuocere una patata o sbrinare un tacchino intero senza cuocerlo parzialmente. Alcuni forni a microonde possono anche cucinare i biscotti. Dai modelli per piano cucina e quelli ad incastro, abbiamo analizzato e trovato il miglior forno a microonde per ogni tipo di cucina e per ogni portafogli.

Miglior forno a microonde in assoluto

Whirlpool JT 479 IX

Whirlpool JT 479 IXQuesto forno a microonde della Whirlpool utilizza sensori per calcolare le condizioni ideali di riscaldo per il cibo. Ha una grande varietà di programmi, tra cui 100 ricette pre-impostate, 30 programmi di auto-cuoco e di una memoria per memorizzare i propri piatti preferiti. C’è una impostazione ‘Jet Start’ che mira ad accelerare i tempi di riscaldo, e ‘Jet Defrost’ a fare lo stesso per lo sbrinamento.
Questo forno a microonde può essere utilizzato come un forno a microonde, grill o come forno ventilato.

Ci piace perché:

  • Funziona molto bene per riscaldare o scongelare
  • cuoce bene i cibi
  • molto spazioso
  • ha un sacco di funzioni

Non ci entusiasma perché:

  • Mostra un calo di potenza dopo l’uso continuo
AmazonGuarda il prezzo

Miglior forno a microonde rapporto qualità prezzo

Samsung MG23F302TAK

Samsung MG23F302TAKQuesto è un ottimo forno a microonde che si è comportato bene in tutti i test. La funzione grill è davvero notevole, funziona meglio rispetto alla maggior parte dei microonde che abbiamo testato. Inoltre è dotato di alcune funzioni aggiuntive – come la funzione antiodore – che ci hanno sorpreso. Tutto questo contribuisce a rendere questo modello uno dei migliori acquisti.

Ci piace perché:

  • Buon riscaldamento
  • molto buona la funzione grill
  • ottimo rapporto qualità prezzo

Non ci entusiasma perché:

  • Alcune difficoltà quando si utilizza l’opzione automatica di sbrinamento
AmazonGuarda il prezzo

Miglior forno a microonde economico

Whirlpool MWD320WH

Whirlpool MWD320WH
Il Whirlpool MWD320WH Jet Compact è un forno a microonde che ha un grande successo su Amazon, è infatti uno dei prodotti più venduti. Whirlpool è infatti uno dei marchi più famosi e da sempre produce articoli di grande qualità e affidabilità. Dispone di 700 watt di potenza, sufficienti per scaldare  e cuocere ogni pietanza senza molti problemi.

Ci piace perché:

  • Funzione grill
  • Costruito con buoni materiali
  • Assemblato in maniera perfetta
  • Prezzo super vantaggioso

Non ci entusiasma perché:

  • Cavo di alimentazione un po’ corto
  • A volte servirebbe più potenza
AmazonGuarda il prezzo

Un forno a microonde essenziale in cucina

Un forno a microonde può essere il miglior modo per risparmiare tempo in cucina. Può scongelare mezzo kg di carne in pochi minuti, o cuocere un piatto a base di riso e patate a lato mentre il forno è occupato. E’ inoltre pratico per riscaldare delle rimanenze, saltare verdure fresche e ovviamente per cuocere popcorn. Alcuni microonde a doppia funzione, possono quindi cuocere rosolando e arrostendo come i forni tradizionali. La grandezza del microonde è importante affinché’ possa entrare di misura nello spazio che gli dedicherete in cucina, sia una mensola o un incastro. Alcuni microonde sono dotati di accessori aggiuntivi per sospenderli sotto ad un armadietto.

Dovete considerare inoltre la capienza. Se la vostra famiglia è numerosa o utilizzate molto i piatti grandi, per cucinare avrete bisogno almeno di un forno di 50-60 cm quadrati. Se avete bisogno di un microonde grande, ma non avete sufficiente spazio, potreste pensare ad una mensola in sospensione dove poterlo mettere. Questa soluzione vi provvederà ulteriore scaffalatura. Nonostante tutto gli esperti considerano che la maggior parte della gente è contenta con microonde di medie dimensioni, dove possono cucinarsi bene, la maggior parte dei piatti. Per spazi piccoli ci sono molte possibilità di scelta tra i microonde dai 25 cm in giù. Anche la potenza è importante, gli esperti dicono che i microonde devono avere almeno una potenza di 1,000 watt. Infatti la modalità di scongelamento richiede almeno questa potenza. Molti microonde hanno più potenza—1,100 or 1,200 watt. Se sei passato ad una potenza maggiore, i consumatori consigliano di fare attenzione specialmente al principio a non cuocere troppo i cibi finche’ non ci si è abituati alle caratteristiche del nuovo forno. Una volta a conoscenza di queste informazioni basiche ci sono alcune tipologie basiche di microonde tra le cui scegliere.

Tipologie

Troverete tre categorie principali. La maggioranza dei microonde sono ancora per la maggior parte posizionati sul top della cucina, anche se alcuni consumatori lo montano in uno spazio aggiuntivo specie dove la cucina è spaziosa. Altri lo incastrano negli spazi del mobile, sia ad isola, sia una unità attaccata alla parete.

Microonde per piano cucina

Questi modelli sono meglio per coloro che hanno il piano cucina spazioso e allineato così da avere comunque molto margine di spazio per muoversi e cucinare. Il piano dovrebbe essere di buon legno per la ventilazione. Potete anche decidere di posizionare questo modello di microonde sotto ai mobili alti della cucina sebbene questa soluzione lasci poi poco spazio sotto. Alcuni modelli possono essere usati come già predisposti per i comuni mobiletti della cucina.

Pro: Il microonde per piano cucina solitamente costa meno dei modelli su misura e non è necessaria nessuna istallazione, basta semplicemente attaccare la spina alla corrente.

Contro: I modelli medi e grandi che abbiamo testato possono variare dai 50 ai 70 cm quadrati di spazio, un dilemma per alcune cucine.

Microonde a colonna

Spesso modelli come OTRs, sono quelli tipicamente richiesti quando si rimodella una cucina o si deve comprare un pezzo di ricambio. Mentre questi modelli possono essere ventilati all’esterno, non vi aspettiate che la ventilazione di questo modello sia uguale a quella dei forni appositamente ventilati la cui ventola si estende oltre la parte frontale.

Pro: questi modelli che vanno posizionati in alto lasciano libero lo spazio del top cucina. Hanno normalmente più accessori dei modelli tradizionali.

Contro: Costano di più’, la installazione richiede un elettricista. Anche il modello migliore non ventila come il ventilato.

Microonde a Incastro

Spesso si compra quando si rimodella la cucina o come ricambio, i microonde a incastro vengono istallati nell’apposito spazio degli armadietti alti o quelli della parte bassa però sempre allineati con il resto dei mobili. Solitamente i modelli a incastro non possono avere la stessa definizione, ventilazione e luci di quelli montati a sospensione sotto la ventola della cucina o a colonna.

Pro: i modelli a incastro mantengono pulito il piano cucina, ti permettono di avere un piano aereo dove la ventilazione frontale è migliore di quella anteriore dei modelli tradizionali.

Contro: Sono relativamente costosi. L’istallazione aumenta il costo perché’ potrebbe richiedere un elettricista.

Caratteristiche

Le case costruttrici stanno aggiungendo sempre più programmi per velocizzarne e semplificarne l’uso (tasti di comando rapidi) e per promuovere il loro microonde. Quando considerate le caratteristiche di un forno a microonde, pensate due volte prima di investire in scorciatoie e comodità che potreste non usare.

Potenza

I forni di grandezza media e grande hanno solitamente una potenza tra 850 e 1.200 watt; i compatti, tra 600 e 800 watt. Di solito più watt significa più potenza per cucinare. Una differenza di 100 o poco più watt non incide.

Sensori

Misura il calore emesso per determinare quando il cibo è pronto; questo aiuta a prevenire l’eccesso o la carenza di cottura ed è una caratteristica chiave in ogni forno a microonde.

Tasti di comando rapidi

Inizialmente i Microonde avevano solamente il tasto popcorn e pochi altri già predisposti. Oggi molti hanno tasti di comando rapido già pronti per cucinare per esempio pasta, stufati, fiocchi d’avena così come per riscaldare e scongelare cibi. Questo elimina la preoccupazione del tempo e della potenza necessari alla cottura; solamente spingi il bottone giusto. Evitate però spendere di più per tasti che non usereste.

Tastiera Numerica

Serve a definire i tempi di cottura e la potenza. E’ più semplice da usare che una tastiera telefonica.

Tasto da 1 minuto o 30 secondi

Serve ad estendere il tempo del programma e della potenza già selezionati. Permette inoltre aggiustare velocemente la cottura al programma scelto, premere il tasto più di una volta si moltiplica il tempo.

Piatto Girevole o rotante

Un forno a microonde deve mantenere il cibo in movimento per una cottura uniforme. La maggior parte dei microonde hanno un piatto girevole che fa ruotare il cibo. Alcuni lo sostituiscono con un piatto rettangolare che slitta da un lato all’altro. Un piatto allungato troppo largo per poter ruotare dentro il forno potrebbe invece andare bene sui binari che vanno da lato a lato.

Combinato con funzione Grill e Crispy

Questa soluzione, insieme cucina a vapore, arrosto e a cucina rapida vengono acclamate da clienti che desiderano un secondo forno senza dover rimodellare la cucina. Nessuno dei modelli esistenti riesce comunque a uguagliare i tradizionali forni.

Griglia Rimovibile

Questo supporto permette la cottura di più piatti allo stesso tempo. Anche una semplice tazza da caffè può però essere troppo alta per alcuni modelli di supporto.

Cottura lenta

Alcuni modelli di microonde hanno la opzione della cottura lenta grazie alla convezione. Non buttate però la vostra tradizionale macchina per la cottura lenta: i modelli che abbiamo testato fino ad ora usando questa funzione di cottura lenta hanno cotto troppo la carne e l’hanno lasciata secca in superfice. Inoltre la cottura più rapida che viene proposta di massimo 4 ore è molto meno conveniente di quella tradizionale e lenta di 8 ore.

Cosa deve avere il migliore forno a microonde

  • Un certo numero di tasti preimpostati.

Questi includono i più popolari come, il tasto per la cottura dei pop-corn, patate, bevande, scongelamento e il tasto per riscaldare.

  • Sensore per cucinare.

La maggioranza dei moderni microonde sono dotati di questa funzione, misura l’umidità all’interno del forno e permette di non cuocere troppo le pietanze aggiustando automaticamente il tempo. Questo sensore funziona con i tasti rapidi di cottura, decongelamento e riscaldamento dei cibi senza necessità di monitorare costantemente tempi e cotture.

  • Tasto girevole on/off

Questa funzione è molto utile per piatti che sono troppo grandi per il nostro microonde. Si può’ semplicemente spegnere la rotazione del piatto girevole cosi il vostro piatto non resterà incastrato.

  • Tasto per scaldare e scongelare

La maggioranza dei microonde includono ancora nelle istruzione la voce “muovere il cibo a metà del decongelamento”. Questo era necessario in passato ma oggi giorno, i microonde dovrebbero essere in grado di scongelare e cuocere senza che dobbiate spostare voi i cibi.

  • Tasto rapido ‘accensione istantanea’ per il controllo cottura.

Una caratteristiche che piace alla maggioranza- e che manca quando non c’è- è un singolo tasto che aggiunge 30 secondi o un minuto a l tempo di cottura. I migliori forni hanno questo tasto ‘Instant on’ con una scelta che va da 1 a 6 minuti.

  • Struttura solida e durevole

Il miglior modo per sapere se un microonde è durevole nel tempo sono le recensioni dei consumatori stessi che riportano usare lo stesso microonde per lunghi periodi di tempo. Questo previene l’acquisto di un microonde che apparentemente sembra solido in negozio ma che poi non risulta esserlo quando lo portate a casa e si rompe magari dopo poche settimane o mesi.

  • Buone recensioni dell’assistenza clienti

Leggete bene sulla garanzia che tipo di guasti vengono coperti e se dovrete fare delle acrobazie in caso di necessità per poter far riparare il vostro forno sotto garanzia. Le grandi ditte produttrici hanno una cattiva reputazione come assistenza clienti quindi cercate di avere il vostro forno dove viene riparato meglio.

Da pensare in anticipo

Dove metterete il microonde?

I microonde tradizionali per il piano cucina sono l’opzione più economica ma spesso tolgono spazio prezioso. Un microonde a incasso salverà spazio, ma implicherà più lavoro per istallarlo, gli esperti sostengono che non farà lo stesso eccellente lavoro di ventilazione di un forno ventilato, istallato al posto della ventola sopra ai fornelli della cucina. Il forno a incastro lascia comunque spazio per il piano cucina poiché’ viene incastrato in un mobile a scelta. Molti sono d’accordo sul fatto che costruire un apposito ripiano sia un’ottima opzione per poter cosi comprare un microonde tradizionale che sembri con qualche accessorio in più un forno a incastro. Pochi microonde possono essere posizionati sotto gli armadietti con un kit di sostegno. Aldilà di qualsiasi opzioni scegliate, assicuratevi dello spazio che avete a disposizione affinché’ il microonde non sia poi troppo grande. Ricordando di lasciare un margine di spazio a sinistra per lo sportellino.

Come lo userete maggiormente?

Oltre al tradizionale tasto programmato per i pop-corn, oggi la maggior parte dei microonde offrono tasti automatici per minestre, bevande e molti altri piatti. Sono comuni programmi automatici anche per scongelare e riscaldare. Nonostante tutto, queste caratteristiche possono elevare i costi, quindi pensateci prima di comprare un modello le cui caratteristiche non vi serviranno. Per esempio investire in un modello che permette di arrostire come un forno tradizionale vi potrà costare 50 o 100 euro in più, sarà quindi ragionevole se davvero vi serve un secondo forno. Cercate invece microonde che abbiano programmi davvero utili per voi nella vita di tutti i giorni come scogliere il burro o scaldare il caffè.

Quanto spazio vi serve?

Se avete intenzione di scaldare o cuocere grandi quantità fate attenzione alla capienza del forno. Alcune clienti arrivano al punto di portare con se i piatti che maggiormente useranno al negozio, per poter scegliere il forno giusto e vedere se vi entra il piatto.

Quanto rumore potete sopportare?

La buona notizia è che la maggior parte dei forni moderni sono discretamente silenziosi. Nessuno risulta aver fatto una brutta recensione dovuta al rumore. Nonostante questo alcuni potrebbero considerare che fanno troppo rumore. Il consiglio è di provare il microonde già nel negozio per giudicarlo personalmente e prima di comprarlo.

Un microonde non può fare tutto

Anche se i microonde stanno diventando molto versatili, vengono con un ricettario e una grande varietà di possibili pietanze, non sono la soluzione migliore per cucinare qualsiasi pietanza. Anche i microonde combinati non sono effettivi come quelli tradizionali in quanto ad arrostire, la loro capienza è inoltre inferiore. Per tostare e arrostire guardate i nostri studi sui forni da muro e tostatrici. Se desiderate un up-grade o miglioria per la vostra cucina guardate i nostri consigli su microonde a colonna.

Recensione di altri prodotti interessanti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *