Migliori-prodotti.it
Guida all'acquisto dei migliori prodotti per la casa e l'ufficio
IN COLLABORAZIONE con Amazon

By Davide

Davide

Miglior telefono cordless

Ultimo aggiornamento: Novembre 2016

Quello del telefono cordless potrebbe sembrare un acquisto relativamente semplice, in realtà i produttori innovano di continuo le loro proposte, arricchendole con nuove tecnologie e nuove interessanti caratteristiche.

I cordless più moderni hanno infatti migliorato notevolmente la qualità audio, proponendo nuove funzionalità quali la visualizzazione del numero chiamante e il registro chiamate, segreterie telefoniche e digitali, compatibilità Bluetooth e anche la possibilità di collegare il telefono fisso di casa al proprio smartphone, in modo da poter ricevere sia chiamate relative al numero fisso che al cellulare.

Migliori-prodotti.it ha valutato tantissime recensioni di esperti e di semplici consumatori creando questa guida definitiva per suggerirvi i modelli più interessanti attualmente disponibili sul mercato, considerandone le prestazioni, le funzionalità, e anche la loro capacità di durare nel tempo.

Sono stati testati tantissimi telefoni cordless sulla base di queste caratteristiche:

  • Qualità audio
  • Semplicità d’uso
  • Caratteristiche tecniche
  • Qualità di fabbricazione
  • Performance e durata della batteria.

Miglior cordless in assoluto

Siemens Gigaset SL450

Cordless Gigaset SL400Tutti sono concordi nel sostenere che Siemens Gigaset SL450 sia un telefono cordless eccezionale: ogni dettaglio, in questo modello, vanta eleganza e qualità.

SL450 ha una solida struttura in metallo, ha un ampio display a colori da 1,8 pollici e propone un design pulito e moderno.

Anche dal punto di vista delle funzionalità SL450 è un modello davvero interessante, offrendo Bluetooth, sincronizzazione dati, visualizzazione del numero chiamante, e la sua qualità audio è di primo livello, anche nella modalità vivavoce. Monta una batteria Litio proprietaria della Siemens, che garantisce una durata interminabile.

Non c’è da sorprendersi, dunque, se SL450 è stato premiato con il riconoscimento di “Telefono dell’anno” in Germania.

Si tratta di un modello costoso, ma viste le sue peculiarità, vale assolutamente il suo prezzo.

AmazonGuarda il prezzo

Miglior cordless rapporto qualità prezzo

Panasonic 8061 Cordless Phone

Cordless Panasonic 8061Panasonic KX-TG 8061 è un cordless molto comune, un modello molto apprezzato per il fatto di offrire un buon livello di qualità a fronte di un prezzo ampiamente accessibile.

Panasonic KX-TG 8061 è dotato di schermo a colori, segreteria telefonica dedicata e funzioni di gestione chiamata, ovvero ad esempio il trasferimento di chiamata. Anche la durata della batteria è ottima.

Per chi cerca il miglior compromesso tra qualità e spesa, questo modello Panasonic è davvero un’ottima scelta.

AmazonGuarda il prezzo

Miglior cordless economico

Gigaset C 530

Gigaset C 530

Si tratta di un telefono cordless di fascia media, ma davvero ben costruito. Nei test in laboratorio è risultato eccellente, e ha impressionato per le sue chiamate chiare (anche in vivavoce), le funzioni utili e la facilitò d’uso. Anche il design è ben curato. Monta delle batterie ministilo ricaricabili, che garantiscono una buona autonomia, con tempi di ricarica piuttosto veloci.

È disponibile in confezioni singoledoppie.

Se non volete spendere troppo, ed avere un buon cordless, questo Gigaset è una scelta obbligata.

Ci piace perché:

  • Dotato di molte funzioni
  • Rubrica molto capiente
  • facile da usare
  • buona qualità della chiamata

Non ci entusiasma perché:

  • Niente da dire, non potrebbe essere migliore, considerando il prezzo
AmazonGuarda il prezzo

Cosa deve avere il miglior telefono cordless

  • Design funzionale. Gli odierni cordless hanno delle dimensioni più ridotte rispetto a quelli più datati, di conseguenza si possono portare in giro in modo più agevole, per contro però possono presentare delle criticità, come ad esempio dei tasti eccessivamente piccoli. I modelli di ultima generazione, tuttavia, propongono delle tastiere molto ampie in rapporto alla complessiva grandezza del telefono, e molti di essi includono un pratico auricolare.
  • Interferenze minime. Tutti i telefoni cordless testati sono di tipo DECT 6.0, dunque riescono a evitare in modo molto efficace il manifestarsi di fastidiose interferenze.
  • Lungo raggio. Assicurarsi di scegliere un modello che funzioni impeccabilmente anche a grande distanza è importante, soprattutto se si è soliti parlare al telefono muovendosi e se la propria casa ha dimensioni importanti. Un telefono cordless di qualità è in grado di funzionare impeccabilmente anche in un giardino o in un terrazzo.
  • Batterie a lunga durata. Le batterie di un cordless durano, di norma, uno o due anni, a seconda dell’usura a cui il telefono è esposto. Alla luce di questo, è un ottimo suggerimento quello di evitare i telefoni cordless che richiedono tassativamente delle batterie del medesimo produttore, preferendo piuttosto modelli che utilizzano comuni batterie NiMH, acquistabili facilmente presso qualsiasi rivenditore di batterie.
  • Batterie di riserva. Una delle principali criticità che riguardano i vecchi telefoni cordless è rappresentata dal fatto che, in caso di black out, cesserebbero di funzionare; molti modelli di ultima generazione, invece, prevedono un’utile riserva di ricarica, la quale consente dunque di poter utilizzare il telefono anche a qualche ora di distanza da che si è interrotta la regolare fornitura della corrente elettrica.

Suggerimenti per l’acquisto

Decidere il numero di telefoni

Un singolo cordless è la scelta migliore per una casa di piccole dimensioni, in cui non ci si ritrova mai ad essere eccessivamente distanti dal telefono. Se la casa è più grande, invece, può essere una buona idea quella di prevedere due o più telefoni, collocando le relative stazioni di ricarica in stanze diverse.

Focalizzare le caratteristiche desiderate

La maggior parte dei cordless in commercio visualizzano il numero chiamante, includono un auricolare, consentono di parlare con vivavoce, e consentono di scegliere tra diverse suonerie. Controllare il sito web del produttore e il manuale di istruzioni è importante per accertarsi circa le funzioni del singolo modello, ed ovviamente, in genere, tanto maggiori sono le funzioni presenti nel cordless, tanto più elevato è il suo costo.

Decidere quali aspetti prestazionali sono più rilevanti per le proprie necessità

I nostri test hanno rilevato, nei modelli attualmente in commercio, una qualità media dell’audio piuttosto elevata, in molti casi addirittura analoga a quella dei telefoni con filo. A batteria completamente carica un buon cordless dovrebbe essere in grado di garantire una conversazione di ben 8 ore, mentre in modalità stand-by dovrebbe durare circa una settimana. Laddove sia necessario cambiare la batteria, i costi medi delle batterie per i modelli che richiedono tassativamente una batteria del medesimo produttore spaziano da 10 € a 25 €, mentre si può risparmiare ancor di più se si sostituisce la batteria di un modello per il quale va bene una qualunque batteria NiMH.

Valutarne l’usabilità

Alcuni modelli in commercio si contraddistinguono per un’ottima usabilità, dunque ad esempio hanno dei pulsanti molto semplici da pigiare e dei display ampi e luminosi, oppure accompagnano alla suoneria anche un’utile illuminazione del dispositivo. Se in famiglia ci sono delle persone anziane, o se c’è qualcuno che ha problemi di vista, di udito, oppure che ha difficoltà nel digitare, tenere bene in considerazione tali aspetti è fondamentale.

Scegliere un modello con batteria di riserva

La maggior parte dei cordless non sono in grado di funzionare in assenza di energia elettrica, a meno che non siano dotati di un sistema di alimentazione di riserva. Qualora dovesse esserci un black out, dunque, un telefono con questa caratteristica consentirebbe di poter fare comunque delle chiamate, pur essendo assente l’alimentazione. Alcuni modelli Panasonic, ad esempio, offrono questa utile possibilità.

Conservare i propri telefoni con filo

Sebbene i moderni cordless offrano le migliori garanzie in termini di affidabilità e funzionalità, è comunque un’idea prudente quella di conservare in casa almeno un telefono tradizionale, quindi con classica cornetta.

Assicurarsi di poter restituire il prodotto

Prima di acquistare è utile accertarsi che sia possibile restituire il telefono nel caso i cui dovessero verificarsi degli imprevisti domestici non risolvibili, come ad esempio delle interferenze wireless. Acquistandolo online su Amazon è possibile godere del diritto di recesso entro 14 giorni dalla data di consegna del prodotto.

Recensione di altri prodotti interessanti:

2 Responses to Miglior telefono cordless
  1. DDS says:

    Spero che non siano DECT6.0, ma DECT, poichè il DECT6.0 (ovvero la versione americana del DECT) in Europa è illegale (disturba le frequenze dei cellulari), così come in America, il DECT è illegale per lo stesso motivo.

    Comunque è una bella e utile guida, ma sembra sia stata tralasciata una caratteristica, per me fondamentale: il vivavoce. Non è stato citato il tipo di batteria utilizzata (molti cordless usano delle normali ministilo ricaricabili, decisamente più economiche e reperibili che le costose batterie speciali usate da alcuni prodotti).

    • admin says:

      Ciao, grazie per il commento! Tutti i prodotti qui suggeriti sono specifici per il mercato italiano, quindi nessun problema di disturbo delle frequenza. Abbiamo aggiunto le info mancanti nell’articolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *