Migliori-prodotti.it
Guida all'acquisto dei migliori prodotti per la casa e l'ufficio
IN COLLABORAZIONE con Amazon

By Davide

Davide

Migliori cuffie

Ultimo aggiornamento: Novembre 2015

La scelta del tipo di cuffie deve dipendere fondamentalmente da due aspetti: dal tipo di utilizzo previsto e dal budget di spesa.

I prezzi sono molto vari, e spaziano da un minimo di 10 € fino ad un massimo di 500 €.

Migliori-prodotti.it è la risorsa ideale se avete intenzione di acquistare delle cuffie di qualità, e vi fornisce dei consigli oculati ed imparziali fondati su attente valutazioni.

Se invece sei interessato alle cuffie senza fili, consulta la guida dedicata alle migliori cuffie wireless.

Le migliori cuffie in assoluto

Sennheiser Momentum

Cuffie Sennheiser MomentumLe cuffie Sennheiser Momentum riescono a combinare in modo ottimale un pregevole design con una qualità del suono di primo livello.

Bene anche dal punto di vista del comfort, e grazie alla sua particolare conformazione questo modello riesce ad annullare gran parte dei rumori ambientali esterni.

Ci piace perché:

  • Qualità del suono eccellente
  • Realizzazione impeccabile
  • Design accattivante
  • Ottima attenuazione dei rumori esterni

Non ci entusiasma perché:

  • Non molto confortevole, secondo alcuni consumatori
AmazonGuarda il prezzo

Migliori cuffie wireless

Sennheiser RS 175

Cuffie wireless Sennheiser RS 175Sennheiser RS 170 è un modello che presenta una conformazione particolare tramite cui riesce a garantire un ascolto assolutamente riservato e discreto, senza danneggiare oltremodo la qualità dell’audio.

Molti consumatori che hanno già avuto modo di provarlo, infatti, sono positivamente stupiti dal suo ottimo audio, per il quale è possibile attivare la modalità Bass o quella Surround.

La batteria di questo modello, inoltre, è a lunga durata.

AmazonGuarda il prezzo

Migliori cuffie anti rumori ambientali

Bose QuietComfort 15

Bose QuietComfort 15Bose QuietComfort 15 sono senza dubbio le migliori cuffie sul mercato per capacità di attenuare i rumori ambientali; annullando in modo pressoché totale i toni bassi, inoltre, sono la scelta ideale per chi prevede di usarle in aereo garantendosi un comfort acustico impeccabile.

La qualità complessiva di questo modello è ottima, e tantissimi consumatori lo recensiscono in modo positivo.

Ci piace perché:

  • Ottimo annullamento dei rumori esterni
  • Comodo da indossare
  • Impeccabile fattura e design piacevole
  • Ottima qualità del suono

Non ci entusiasma perché:

  • Necessita di alimentazione
  • Le cuffie possono generare calore
AmazonGuarda il prezzo

Migliori cuffie gaming

Sennheiser PC 363D

Cuffie Sennheiser PC 363DLe cuffie Sennheiser PC 363D sono la scelta ideale per chi ama divertirsi con i videogiochi, offrendo un audio impeccabile, un profondo effetto Surround e un ottimo comfort, senza dimenticare la qualità del microfono.

I più esperti revisori che hanno avuto modo di analizzarle, inoltre, trovano questo modello semplicissimo da utilizzare.

Le cuffie Sennheiser PC 363D offrono il meglio delle loro prestazioni quando sono utilizzate con un PC, piuttosto che con una consolle.

Ci piace perché:

  • Qualità audio ottima
  • Grande semplicità di controllo
  • Ottimo comfort

Non ci entusiasma perché:

  • Software non molto avanzato
  • Non adatto alle consolle di videogiochi
AmazonGuarda il prezzo

Migliori cuffie rapporto qualità-prezzo

Sennheiser HD 280 Pro

Sennheiser HD280Gli esperti revisori che hanno analizzato una grande quantità di modelli considerano le cuffie Sennheiser HD 280 Pro l’articolo con il miglior rapporto qualità-prezzo attualmente disponibile sul mercato.

Pur avendo un prezzo relativamente basso, infatti, queste cuffie offrono un audio di buona qualità, anche se ovviamente non paragonabile a quelle dal costo tre o quattro volte superiore.

Ci piace perché:

  • Buona qualità del suono
  • Buona attenuazione dei rumori ambientali esterni
  • Struttura resistente

Non ci entusiasma perché:

  • Non molto confortevoli, secondo alcuni consumatori
  • Ingombranti
AmazonGuarda il prezzo

Migliori cuffie Bluetooth

Plantronics BackBeat Pro

Plantronics BackBeat ProQuesto modello è stato recensito in modo molto positivo da chi lo ha provato, e ne è stato apprezzato soprattutto l’audio nitido e di qualità e il prezzo molto conveniente.

L’attenuazione dei rumori esterni è molto buona, la batteria Bluetooth ha lunga durata, e tante altre caratteristiche tecniche rendono questo modello davvero interessante.

AmazonGuarda il prezzo

Migliori cuffie economiche

JVC HA-S160-R Mini

Cuffie JVC HA-S160-R Mini

Se sei una persona che ha un budget limitato e vuole delle cuffie che suonano decentemente, e che siano relativamente comode e leggere, non puoi che prendere le JVC Flats. Per essere chiari, queste JVC non hanno il suono o la qualità costruttiva delle cuffie che costano circa 100€, ma per circa 10€, a seconda del colore, sono sicuramente un affare.

Ci piace perché:

  • Incredibilmente economiche
  • Leggere
  • Discreto comfort
  • Suonano abbastanza bene
  • Disponibili in più colori (vedi qui l’elenco)

Non ci entusiasma perché:

  • dimensioni molto contenute, infatti il padiglione copre solo l’orecchio ma non lo circonda
  • Non sono dotate di custodia
AmazonGuarda il prezzo

Cosa devono avere le migliori cuffie?

  • Buona qualità del suono. Delle cuffie di qualità dovrebbero essere in grado di fornire, se regolate ad un volume adeguato, un suono nitido e piacevole per quanto riguarda toni di ogni tipo, dunque alti, medi e bassi. In genere, le cuffie cablate forniscono una qualità audio superiore rispetto alle cuffie senza fili.
  • Comfort. Il comfort di un paio di cuffie, non ci sono dubbi, dipende anche dalle loro misure, quindi dalle relative possibilità di regolazione, tuttavia vi sono delle caratteristiche strutturali che influiscono sulla comodità del modello a prescindere da come sia regolato. È sicuramente preferibile, dunque, optare per un modello regolabile e dalla struttura leggera, e la presenza di cuscinetti auricolari non può che essere positiva, in quanto consente di scongiurare il fastidioso surriscaldamento. Chi indossa gli occhiali, inoltre, deve accertarsi che le cuffie si rivelino confortevoli anche mentre li si indossa.
  • Semplicità d’uso. Le cuffie dovrebbero essere facili da usare e da indossare, e deve essere immediatamente evidente qual è la parte della cuffia da posizionare in corrispondenza dell’orecchio destro, e quale dell’orecchio sinistro. I controlli devono poter essere azionati facilmente, e dovrebbe essere improbabile l’eventualità per cui si possano azionare dei comandi per errore.
  • Assetto robusto. Le cuffie sono un articolo tecnologico molto esposto al rischio di urti e danneggiamenti, dunque è importante sceglierne un modello molto resistente. Alcune marche, infatti, utilizzano materiali di qualità inferiore per poter proporre il loro prodotto ad un prezzo più conveniente, ma la resistenza del modello non può che risentirne. È sicuramente preferibile optare per delle cuffie dal costo leggermente superiore, piuttosto che ritrovarsi a dover acquistare delle nuove cuffie a distanza di appena un anno. È una caratteristica molto interessante, in quest’ottica, quella del cavo staccabile, il quale impedisce quindi che le cuffie possano cadere o danneggiarsi se si compie un movimento brusco.
  • Affidabilità. Accertarsi bene circa la qualità di quanto si sta acquistando è molto importante: ritrovarsi a dover cambiare cuffie solo dopo pochi mesi di utilizzo, infatti, è un’ipotesi che va assolutamente scongiurata.

Principali caratteristiche

Le cuffie sono un dispositivo tecnologico che può essere usato in tantissimi modi diversi: anzitutto, con delle cuffie è possibile guardare la TV o ascoltare della musica garantendosi un audio di miglior qualità, inoltre tramite le cuffie è possibile, ad esempio, giocare ad un videogioco senza disturbare chi è vicino, ascoltare della musica mentre in stanza c’è chi dorme, o anche utilizzarle su lavoro, per concentrarsi sulla propria attività senza il fastidio dei rumori esterni.

Negli ultimi periodi, inoltre, è aumentato considerevolmente il numero di persone che viaggiano in aereo, e utilizzare delle cuffie mentre si è in volo può essere davvero un’ottima idea.

Insomma, le cuffie sono un articolo che può essere utilizzato nei contesti più diversi e nelle più disparate circostanze.

Ogni cuffia quindi è adatta a situazioni diverse, in base principalmente a queste caratteristiche:

  • Con o senza filo. La maggior parte delle cuffie disponibili sul mercato si collegano al dispositivo che produce l’audio tramite un apposito cavo. Le cuffie senza fili, invece, trasmettono il suono tramite onde radio o altre tecnologie, e presentano delle caratteristiche tecniche diverse.
  • Sull’orecchio o attorno l’orecchio. Molte cuffie sono strutturate in modo da essere collocate interamente sull’orecchio, altre invece si posano attorno ad esso. Il parere su quale sia il modello migliore è del tutto soggettivo, anche se i modelli che si posano attorno all’orecchio sono in genere meno efficaci nell’attutire i rumori ambientali esterni.
  • Cuffie da casa o portatili. Anche se, dal punto di vista pratico, tutte le cuffie sono portatili, si usa definire come cuffie portatili quei modelli più leggeri e semplici da trasportare, oppure di tipo pieghevole. Cuffie più pesanti ed ingombranti, ovviamente, sono maggiormente indicate per uso domestico.
  • Cuffie chiuse o aperte. Le cuffie chiuse abbracciano l’orecchio in modo totale, ed impediscono in modo pressoché assoluto che i suoni esterni possano disturbare l’audio; le cuffie cosiddette aperte, invece, non impediscono alla persona di sentire i rumori esterni più forti, come ad esempio lo squillare del telefono. Alcuni esperti, inoltre, sono del parere che le cuffie aperte offrano un suono più naturale, più piacevole.
  • Cuffie con cancellazione di rumore. Queste particolari cuffie sono dotate di una tecnologia che rileva la quantità di rumore esterno e consente di bloccare il rumore producendone le medesime frequenze. Tale funzione richiede un’apposita alimentazione a batteria.
  • Cuffie per videogiochi. Queste cuffie sono progettate appositamente per essere utilizzate divertendosi ai videogiochi, dunque assai spesso contengono delle funzionalità aggiuntive, come ad esempio il microfono che consente di monitorare i suoni all’interno del gioco. Tali modelli tuttavia, di norma, non offrono la medesima qualità audio di quelli progettati per l’ascolto della musica.

Le cuffie possono riguardare una gamma di prezzi estremamente vasta: in genere, le migliori cuffie per la musica hanno un costo che spazia da 250 € a 400 €, è tuttavia possibile assicurarsi un modello dal rapporto qualità-prezzo invidiabile anche con una spesa di 85 €, se non si hanno esigenze particolari.

La qualità dell’audio è sicuramente il fattore principale sulla base di cui valutare un paio di cuffie, ma anche il comfort ha un peso tutt’altro che irrilevante: tantissimi consumatori, d’altronde, hanno raccontato di apprezzare particolarmente il suono di alcuni modelli, ma di non riuscire ad indossarli a lungo in quanto scomodi e fastidiosi.

Un paio di cuffie, inoltre, deve essere valutato per la sua qualità complessiva, dunque anche per la sua resistenza, le sue prestazioni, ed anche il suo design.

Le nostre opinioni tengono conto di tutti questi fattori.

Cosa sapere prima di scegliere le proprie cuffie

Quali sono le vostre preferenze musicali? Porsi questa domanda è importante, perché alcune cuffie si rivelano più adatte per determinati tipi di musica. Per generi musicali quali l’Heavy Metal ed il Rock and Roll, ad esempio, l’ideale è optare per modelli che offrono dei bassi molto profondi, mentre quelle che curano particolarmente i suoi alti sono perfette per una musica soft, come ad esempio le sonorità di un flauto.

Dove prevedete di utilizzare le nuove cuffie? Delle cuffie di grandi dimensioni possono essere perfette se prevedete di utilizzarle principalmente a casa, ma modelli di questo tipo possono rivelarsi problematici se portati in viaggio. I modelli portatili sono semplicissimi da trasportare, per contro tuttavia possono proporre una qualità audio leggermente inferiore rispetto ai modelli casalinghi. È utile ricordare, peraltro, che fuori dalle mura domestiche le cuffie non possono essere portate ovunque: se si guida una bicicletta o un motorino, infatti, indossare le cuffie può essere molto pericoloso, in quanto impedisce di percepire a dovere importanti rumori ambientali, quali ad esempio i clacson o sirene.

Avete bisogno di annullare i rumori esterni? Alcune cuffie sono dotate di particolari tecnologie che consentono di annullare la percezione dei rumori ambientali esterni, creando delle apposite interferenze. Gli esperti, tuttavia, sono del parere che tali tecnologie siano adatte soprattutto per annullare i toni a bassa frequenza, come ad esempio il rumore di un aereo in volo, piuttosto che un tono alto, come il pianto di un bambino.

Recensione di altri prodotti interessanti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *