Migliori-prodotti.it
Guida all'acquisto dei migliori prodotti per la casa e l'ufficio
IN COLLABORAZIONE con Amazon

By Davide

Davide

Migliori shaker per proteine

Chiedersi quali sono i migliori shaker elettrici disponibili sul mercato è molto interessante per chi si allena in palestra e per chi pratica sport che hanno come finalità principale quella di migliorare il tono, la massa o la definizione muscolare. Allo stesso tempo prodotti di questo tipo sanno rivelarsi utilissimi anche per chi utilizza integratori in polvere, o semplicemente per chi ama gustare delle bevande salutari la cui preparazione richiede uno shakeraggio.

Nella grande maggioranza dei casi lo shaker elettrico è utilizzato da chi si allena in palestra, scopriamo subito per quale motivo.

Le varie tipologie di shaker disponibili

Lo shaker è dunque uno strumento estremamente comune tra chi si allena in palestra, senza trascurare chi pratica altre tipologie di sport, ed è una prassi molto comune quella di averlo sempre nel borsone in modo da poterlo adoperare non appena si è concluso l’allenamento.

Le tipologie di shaker disponibili in commercio sono svariate, ad ogni modo è possibile distinguerle in due principali categorie:

  • shaker manuale, quindi il modello in cui il lo shakeraggio va eseguito semplicemente agitando l’oggetto;
  • shaker elettrico.

Lo shaker mixer elettrico può essere a sua volta distinto in due diverse varianti: lo shaker funzionante a pile, il quale ormai sta entrando in disuso, e lo shaker ricaricabile: alcuni di questi modelli vanno ricaricati utilizzando una comune presa di corrente, tra i modelli più innovativi c’è invece lo shaker elettrico USB, il quale può essere alimentato appunto tramite una comune presa USB.

Quest’ultima variante si sta diffondendo sempre più, ed è facile immaginare che lo shaker per proteine professionale automatico di tipo USB presto rappresenterà la totalità dei modelli disponibili in commercio per quanto riguarda i modelli automatici.

Migliori shaker elettrici

MOVIT Shaker Elettrico USB

MOVIT Shaker Elettrico USB con Box Porta Proteine è un modello molto innovativo e assolutamente completo proposto dal brand MOVIT, la cui capienza è di 450 ml.

Questo shaker propone un’estetica curata ed accattivante e presenta molte caratteristiche interessanti, a cominciare dal fatto che si tratta, appunto, di uno shaker elettrico che si può alimentare attraverso USB.

Lo shaker in questione si può dunque alimentare non solo tramite tradizionale presa di corrente elettrica, ma anche attraverso un PC o altri dispositivi dotati di porta USB. Inoltre è dotato di una batteria potenziata 2.0 la quale accentua in modo importante la durata.

Questo modello MOVIT è realizzato in acciaio inox e acrilico, e il suo utilizzo è davvero molto semplice: non bisogna fare altro che schiacciare il bottone per azionare lo shaker, dunque per preparare la propria bevanda proteica dopo aver inserito nell’apposito spazio la polvere proteica e l’acqua, o qualsiasi altro liquido utile per la preparazione della bevanda.

Il modello in questione si rivela agevole anche nella sua pulizia, la quale può essere eseguita collocando acqua e sapone all’interno dello shaker e azionando il vortex. E’ inoltre impreziosito da precise tacche in millilitri, molto utili per dosare correttamente le quantità di integratore e di liquido.

MOVIT Shaker Elettrico USB con Box Porta Proteine è dotato di box porta proteine integrato, di conseguenza le proteine in polvere possono essere trasportate direttamente nello shaker evitando ulteriori ingombri nel borsone. Se volete risparmiare esiste anche la versione senza il box portaproteine, che costa qualche euro in meno.

Il modello in questione ovviamente non va inteso esclusivamente come uno shaker per palestra ricaricabile: esso infatti può essere anche un buon shaker per caffè freddo, oppure può essere utilizzato per produrre frullati, succhi di frutta e tante altre bevande ancora.

AmazonGuarda il prezzo

Digoo 600ml Portatile USB

Digoo Portatile USB è uno shaker dalla capienza di 600 ml, e si tratta di un modello alimentabile tramite qualsiasi dispositivo dotato di porta USB.

Utilizzare questo shaker per palestra ricaricabile è molto semplice: non bisogna fare altro che premere il tasto vortex per fare in modo che quanto inserito all’interno venga impeccabilmente mescolato.

Questo shaker nasce per realizzare le classiche bevande a base di polvere proteica, allo stesso modo può essere utilizzato anche per preparare bevande di tutt’altro tipo, come ad esempio frullati e succhi di frutta.

Realizzato in acciaio inox ed acrilico, Digoo Portatile USB si pulisce molto facilmente collocando al suo interno acqua e sapone e azionando il vortex, inoltre il sistema di chiusura leak-proof assicura una chiusura ermetica impeccabile che scongiura l’eventualità che possano verificarsi delle fuoriuscite di liquido durante la miscelazione.

AmazonGuarda il prezzo

MATANA Original 2.0 Shaker

MATANA Original 2.0 Shaker è uno shaker elettrico USB molto apprezzato per la sua potenza: esso è dotato infatti di un motore 22.000 Rpm che garantisce uno shakeraggio rapido ed efficace.

Preparare bevande proteiche con questo shaker automatico consente di evitare i fastidiosi grumi, inoltre la pulizia di questo modello MATANA si rivela molto agevole: è sufficiente inserire al suo interno dell’acqua e del sapone ed azionare il vortex per ottenere una pulizia impeccabile

Il coperchio di questo shaker è perfettamente ermetico e scongiura l’eventualità che possa fuoriuscire del liquido, soprattutto nel mentre si sta effettuando lo shakeraggio.

Leggero ed ergonomico, MATANA Original 2.0 Shaker è molto apprezzato anche per il suo design.

AmazonGuarda il prezzo

Migliori shaker manuali

Best Body BBN

Chi preferisce lo shakeraggio tradizionale e desidera dunque acquistare un buon shaker per palestra manuale può far riferimento a Best Body BBN, un modello molto gettonato e dall’estetica semplice e accattivante.

Impreziosito dal logo BBN, Best Body BBN ha una capienza di 600 ml, cui si aggiunge una comoda tazza con gradazione da 50 ml.

Un’altra peculiarità sempre molto gradita di questo shaker corrisponde alla presenza di un comodo box, ideale per essere utilizzato come porta proteine in polvere oppure per trasportare degli integratori in pillole.

Grazie a questo box che si può integrare facilmente con lo shaker si può evitare di dover collocare nel borsone la confezione delle proteine in polvere: in questo modo, dunque, si evitano inutili ingombri.

Come accennato questo modello prevede uno shakeraggio di tipo manuale, il quale si rivela particolarmente efficace per la presenza di un dettaglio molto particolare, ovvero una sorta di sfera metallica che rende l’amalgama più omogenea scongiurando la formazione di grumi.

A completare le caratteristiche di questo shaker manuale, il quale ovviamente può essere utilizzato anche per la preparazione di bevande differenti dalla classica bibita a base di proteine in polvere, vi è inoltre un coperchio innovativo che scongiura la fuoriuscita di liquido anche durante lo shakeraggio.

AmazonGuarda il prezzo

L’importanza delle proteine per lo sportivo

Consumare delle adeguate quantità di proteine a seguito di un allenamento in palestra può essere molto utile per favorire il processo di miglioramento, o semplicemente di mantenimento, della forma fisica.

Le proteine infatti sono un elemento nutrizionale molto utile per chi pratica questo tipo di sport, in quanto sono determinanti per poter “costruire” nuova massa muscolare; in assenza di un adeguato apporto proteico, infatti, per lo sportivo è davvero complicato riuscire a mantenere la propria massa muscolare in condizioni ottimali.

Perché si utilizzano gli integratori proteici

Moltissime persone che si allenano in palestra scelgono di procurarsi l’apporto proteico necessario per il proprio fisico principalmente tramite l’utilizzo di integratori alimentari.

Le proteine sono dei macronutrienti presenti in diversi cibi, su questo non c’è dubbio, tuttavia utilizzando dei buoni integratori è possibile assicurarsi delle importanti quantità di proteine senza dover assumere rilevanti quantità di altri elementi nutrizionali, come possono essere ad esempio i carboidrati ed i grassi.

Questo è sicuramente la ragione principale per cui molti sportivi scelgono di utilizzare degli integratori proteici, e parallelamente alla medesima vi è anche il fatto che, optando per gli integratori, l’integrazione delle proteine utili alla muscolatura può essere effettuata con comodità subito dopo il termine dell’allenamento, quindi anche negli spogliatoi della palestra prima di fare la doccia.

Gli integratori proteici in polvere

Gli integratori proteici sono disponibili in svariate tipologie, da quelli in barretta a quelli liquidi, tuttavia i più diffusi sono senza dubbio quelli in polvere.

Gli integratori proteici in polvere consistono appunto in una polvere proteica che va semplicemente mescolata con acqua, latte o liquidi di altro tipo (la lista dei liquidi adoperabili è sempre specificata tra le modalità di utilizzo del ogni prodotto).

Mescolando le proteine con acqua o altro liquido è dunque possibile preparare in pochi secondi una bevanda proteica: queste bevande, oltre ad essere nutrizionalmente così preziose, sono anche molto gradevoli, ed è possibile sceglierle nei gusti più disparati.

Per preparare la propria bevanda proteica è dunque necessario utilizzare uno shaker, quindi uno strumento apposito tramite cui mescolare la polvere dell’integratore di proteine con acqua o altro liquido.

Recensione di altri prodotti interessanti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *