Migliori-prodotti.it
Guida all'acquisto dei migliori prodotti per la casa e l'ufficio
IN COLLABORAZIONE con Amazon

By Davide

Davide

Miglior modem router Wi-Fi

Ultimo aggiornamento: Novembre 2015

I router wireless consentono di creare una rete WiFi in casa o in ufficio, senza dover collegare dei fastidiosi cavi.

Vediamo dunque quali sono i pareri degli esperti e degli utenti circa i migliori router wireless per utenti Windows e Mac, compresi quei modelli che supportano i più recenti standard wireless AC.

Acquistare un nuovo modello potrebbe essere una soluzione interessante non solo nell’ovvia ipotesi per cui il proprio modem sia rotto, ma anche in altri casi. Ad sesempio:

  • Avete già un modem a banda larga collegato direttamente a un singolo computer, ma desiderate connettervi con più dispositivi contemporaneamente;
  • Il vostro router offre solo la classica connessione cablata, ma si desidera connettere anche dispositivi wireless quali tablet e portatili:
  • Il router  esistente è troppo lento, o comunque la sua portata wireless è insufficiente per raggiungere i punti più importanti della casa.

Miglior router wireless

Netgear WNDR3700

Router Netgear WNDR3700Netgear WNDR3700 è un router che funziona simultaneamente sulle bande 2,4 GHz e 5 GHz con velocità di 300 Mbps ciascuna. È compatibile sia con PC Windows che con Mac e consente di condividere un hard disk esterno senza fili.

Ci piace perché:

  • Facile da impostare
  • Molto rapido a corto raggio
  • Dual-band simultanea

Non ci entusiasma perché:

  • Pareri discordanti circa la lunga distanza (5 GHz)
AmazonGuarda il prezzo

Miglior router wireless economico

Cisco Linksys E1200

Router wireless Cisco Linksys E1200Se si desidera un router wireless a basso costo, ma affidabile, Cisco Linksys E1200 è una scelta di qualità, un modello senza fronzoli semplice da utilizzare e da configurare. Questo router a banda singola offre una configurazione guidata molto utile per principianti e per chi non ha conoscenze informatiche, ed offre allo stesso tempo prestazioni e caratteristiche che lo rendono ideale per l’uso domestico.

Ci piace perché:

  • Design compatto ed elegante
  • Qualità molto buona per un modello di livello base
  • Facile da installare e da utilizzare

Non ci entusiasma perché:

  • Nessuna porta USB
  • Nessun controllo parentale (per filtrare i siti in base ai contenuti)
AmazonGuarda il prezzo

Router wireless AC

Asus RT-AC66U

Router Asus RT-AC66USecondo I consumatori, Asus RT-AC66U è uno dei migliori router 802.11ac disponibili sul mercato, in quanto questo modello offre eccellenti prestazioni sui 5 GHz anche in contesti aziendali.

RT-AC66U è adatto anche per l’uso avanzato, nonostante questo risulta molto facile da installare anche per i principianti.

Ci piace perché:

  • Eccellente gamma e velocità
  • Funzionalità avanzate
  • Controllo minuzioso sulla rete

Non ci entusiasma perché:

  • Interfaccia lenta
  • A volte si surriscalda
  • Non funge da modem
AmazonGuarda il prezzo

Miglior router wireless per Mac

Apple AirPort Extreme

Apple AirPort ExtremeSe si dispone di una rete mista PC-Mac o interamente Mac, Apple AirPort Extreme è il miglior router 802.11ac acquistabile, secondo i recensori. Aggiornato per supportare i più recenti standard WiFi, Apple AirPort Extreme offre una capacità di trasmissione veloce e di qualità, e per gli utenti più inesperti è molto semplice configurarlo ed utilizzarlo.

Ci piace perché:

  • Eccellente per Mac e reti miste
  • Semplice da utilizzare

Non ci entusiasma perché:

  • Poche possibilità di personalizzazione
  • Meno porte di connessione rispetto ad altri modelli di pari livello
AmazonGuarda il prezzo

Cosa considerare prima dell’acquisto

La grandezza e la struttura della vostra casa influirà sulle prestazioni del router, dunque prima di compiere l’acquisto è bene porsi alcune domande a tal riguardo.

Se si vive in una casa grande, con numerose stanze e più di un piano, ci si dovrà orientare verso un router in grado di garantire una buona capacità di trasmissione, ovvero il cosiddetto throughput, ed una lunga autonomia.

In tal caso, inoltre, sarà necessario posizionare il router nella posizione più centrale possibile.

Se si ha un piccolo appartamento in cui il router sarà, al più, nella stanza accanto rispetto a quella in cui ci si connette, la distanza sarà un aspetto secondario, ma anche in questo caso la capacità di trasmissione deve essere un aspetto prioritario al momento della scelta.

In tutti i casi è molto importante ricordarsi di attivare le funzioni di sicurezza del router, soprattutto se si vive in prossimità di altri potenziali utenti, ovvero in un condominio o in una zona della città molto frequentata.

Vi sono altri aspetti strutturali dell’abitazione che potrebbero interferire con le prestazioni del router, ovvero ad esempio muri a secco, intonaci, porte e pavimenti non isolati; i più grandi “nemici”, da questo punto di vista, sono certamente i montanti in alluminio, molto frequenti in edifici ed appartamenti moderni, le pareti ed i pavimenti isolanti, vetri, mattoni pieni, pietre, pareti e finestre.

Questi ostacoli possono rallentare la capacità di trasmissione, e laddove risultino particolarmente accentuati vi è il rischio che facciano cadere totalmente il segnale.

Suggerimenti per l’acquisto

La velocità massima di quasi ogni nuovo router è più veloce della connessione internet

Tenere conto di ciò è molto importante mentre si sceglie quale modello acquistare, e il router che si è rivelato più veloce è Apple Airport Extreme, il quale viaggia ad una velocità di 200 megabit al secondo; anche altri modelli, tuttavia, si sono rivelati ottimi da questo punto di vista, collocandosi a brevissima distanza dal primo posto.

Questo, sia chiaro, non implica necessariamente il miglioramento nella fruizione di contenuti in Streaming quali Netflix e YouTube, su qualsiasi rete infatti i dati non possono che risentire di una connessione lenta.

Nella maggior parte dei casi, la connessione viene rallentata dal provider che offre il servizio di connessione, che sia essa ADSL o tramite fibra.

A meno che non si paghi per ottenere una connessione superiore a 100mbps, è improbabile assicurarsi delle prestazioni molto migliori.

Si è tuttavia molto ottimisti circa la diffusione della banda larga, la quale sta abbracciando sempre più aree, anche in Italia, di conseguenza può certamente essere un’ottima idea quella di acquistare un modem di alto livello anche alla luce di tale aspetto.

Router molto veloce è ideale per trasferire file pesanti tra diversi computer della stessa rete

Se capita spesso di spostare file di grandi dimensioni da un computer ad un altro, può essere un’idea ottima quella di scegliere un router di alto livello, anzi è proprio in operazioni di questo tipo che questi router sanno esprimere al meglio il loro altissimo potenziale.

Si condivide spesso la propria connessione con degli ospiti, mentre si è in casa?

Se si compie spesso quest’operazione, può essere un utile suggerimento quello di far utilizzare la cosiddetta rete ospite, un servizio offerto pressoché da tutti i router testati.

Si tratta sostanzialmente di una seconda rete che consente agli ospiti di potersi collegare senza che gli ospiti debbano inserire la propria password di sicurezza; se temete che i vicini possano utilizzare la vostra connessione ospite senza la vostra autorizzazione, ciò può essere facilmente evitato impostando una password anche per la rete ospite.

Di quanta sicurezza avete bisogno?

Per una valida sicurezza si dovrebbe proteggere il proprio router con una password con crittografia WPA2. Ciò non costituisce un problema, dato che la password dovrà essere inserita una sola volta, dato che il singolo dispositivo può ricordarla.

Se si vuole realmente bloccare una rete è possibile usufruire di una funzionalità chiamata filtraggio MAC, la quale consente l’accesso al router solo ad un numero limitato e selezionato di dispositivi.

Se si hanno dei bambini, è un’ottima idea quella di scegliere un router dotato di blocco parentale, quindi un router che possa bloccare siti web inadatti ai più piccoli.

Come ottenere il massimo dal proprio router

Utilizzare un ripetitore

Come detto in precedenza muri e altri elementi strutturali possono rallentare la trasmissione del segnale da parte del router, per tale ragione può essere molto utile utilizzare un ripetitore.

Il ripetitore, anche noto come “range extender”, riesce a portare il segnale Wi-Fi anche nei luoghi più difficilmente raggiungibili della casa.

Possono essere necessari due o tre tentativi per individuare la miglior collocazione del ripetitore all’interno della casa, tuttavia è sicuramente un buon consiglio quello di optare per un punto in cui non sono presenti molti ostacoli.

Il costo di un ripetitore, in genere, è inferiore a 100 €.

Collegare un computer a distanza

Di norma si colloca il router nella stanza in cui è presente il computer maggiormente utilizzato, tuttavia può assolutamente accadere che si abbia necessità di connettersi anche da altri punti della casa.

Far passare dei cavi attraverso le pareti è molto costoso, oltre che complesso, dunque può essere un’idea ottima quella di acquistare un adattatore wireless, ovvero un dispositivo USB che garantirà la medesima funzionalità Wi-Fi del principale computer connesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *