Migliori-prodotti.it
Guida all'acquisto dei migliori prodotti per la casa e l'ufficio
IN COLLABORAZIONE con Amazon

By Eva

Eva

Migliore piastra per capelli

Ultimo aggiornamento: Marzo 2016

La miglior piastra per capelli, non ci sono dubbi, è quella che sa garantire la dovuta protezione alla capigliatura, assicurando allo stesso tempo il risultato estetico desiderato.

La qualità di una piastra, dunque, non può essere valutata nel breve periodo, al contrario è necessario che la stessa sia utilizzata un buon numero di volte.

Utilizzare una piastra di scarsa qualità, oppure in modo improprio, può essere davvero pericoloso per il benessere e per la bellezza dei capelli, dunque vale realmente la pena di scegliere con la dovuta accortezza questo prodotto tecnologico.

Miglior piastra per capelli

Ghd Gold Classic Styler

Piastra per capelli Ghd Gold Classic StylerGHD Classic Styler è una piastra per capelli che adatta automaticamente il suo calore alla temperatura ottimale per trattare la capigliatura, dunque si tratta certamente di un modello che rispetta tantissimo i capelli.

La sua struttura in ceramica si riscalda rapidamente ed assicura un risultato finale davvero eccellente; questa piastra per capelli, dunque, è perfetta per chi desidera ottenere dei capelli perfettamente lisci, senza tuttavia dover dedicare molto tempo al loro trattamento.

Ci piace perché:

  • Lascia i capelli morbidi e lisci
  • Il suo calore si imposta automaticamente alla temperatura ideale
  • Tempi di riscaldamento rapidi
  • Modello robusto e resistente alle cadute

Non ci entusiasma perché:

  • Ha un range di temperatura piuttosto basso che non può essere controllato
  • Il prezzo non è alla portata di chiunque
AmazonGuarda il prezzo

Miglior piastra per capelli per rapporto qualità prezzo

Remington S8590 Piastra Keratin Therapy Pro

Piastra per capelli Remington S8590Remington Style Therapy è una piastra che aiuta notevolmente a mantenere i capelli forti e sani, e che garantisce un ottimo risultato anche laddove si scelga di trattare i capelli a temperature non particolarmente alte.

Ci piace perché: 

  • Un apposito sensore di calore impedisce di danneggiare i capelli già rovinati
  • Riscalda fino a 450 gradi, ovvero lo stesso livello di calore utilizzato nei saloni professionali
  • Elegante e molto maneggevole
  • Regolatore di calore digitale
  • Si riscalda in appena mezzo minuto
  • Opzione di sicurezza con spegnimento automatico

Non ci entusiasma perché: 

  • Se si spegne il sensore di protezione termica, non si può escludere che i capelli più fragili vengano danneggiati
AmazonGuarda il prezzo

Migliore piastra per capelli economica

Remington S1450 Ceramic 215

Piastra per capelli Remington S1450 Ceramic 215Remington S1450 Ceramic 215 è un’ottima scelta per chi desidera assicurarsi un risultato finale più che apprezzabile a fronte di un prezzo decisamente accessibile.

Questo modello è dotato di particolari piastrelle rivestite in ceramica e ha un valore di calore elevato, che può raggiungere i 215°.

Pronta all’uso in appena 30 secondi, questa piastra include un indicatore LED che mostra quanto è possibile iniziare ad utilizzarla.

Fornita con una garanzia di ben 3 anni del produttore, questa piastra è perfetta anche per essere utilizzata in viaggio.

AmazonGuarda il prezzo

Che tipo di piastra è più adatta a voi?

Sia qualora si abbiano dei capelli morbidi e lisci come quelli di un bambino che capelli molto folti e ricci, molto sensibili all’umidità, è assolutamente possibile utilizzare una piastra per gestirli in modo ottimale.

I capelli più sottili, tuttavia, sono anche quelli più fragili, dunque più esposti al rischio di essere bruciati utilizzando questi dispositivi: se si hanno capelli di questo tipo, dunque, è importante utilizzare una piastra di ottima qualità, possibilmente in ceramica.

Per  chi ha i capelli sottili, allo stesso modo, è un ottimo suggerimento quello di optare per un modello dotato di controllo della temperatura regolabile; in alcuni modelli, inoltre, vi sono delle impostazioni di base che impediscono che i capelli più sottili possano bruciarsi.

I modelli con piastre in ceramica rappresentano una scelta ottima anche per chi ha dei capelli molto folti e crespi, anche se capigliature di questo tipo possono richiedere un maggior calore per poter essere rese più docili.

Se si hanno dei capelli molto lunghi, inoltre, può essere un buon suggerimento quello di optare per dei modelli di grandi dimensioni.

Materiale delle piastre

Uno dei fattori più importanti da considerare al momento della scelta del modello è certamente il tipo di materiale con  cui sono realizzate le piastre.

Da questo punto di vista è possibile distinguere 5 principali tipologie di materiali, ovvero:

  • ceramica rivestita
  • ceramica solida
  • ceramica e teflon
  • tormalina
  • titanio.

Le piastre in ceramica sono sicuramente la tipologia più comune, e questo materiale si presta in modo ottimale ad un utilizzo di questo tipo. Sono da considerarsi di qualità, tuttavia possono necessitare di molto calore;

anche le piastre in ceramica solida sono da considerarsi dei prodotti di qualità, avendo una superficie completamente liscia che rende il passaggio sui capelli molto agevole.

I modelli in ceramica e reflon sono molto forti e resistenti, tuttavia assai spesso presentano il limite di non rivelarsi ottimali nel tempo: con l’usura, infatti, la loro superficie tende a sfaldarsi.

Le piastre in tormalina sono costituite da una particolare pietra semipreziosa, la quale ha una capacità fisica particolare di generare ioni negativi, molto preziosi per chi ha i capelli secchi.

La tormalina si riscalda molto più rapidamente rispetto ad altri materiali, tuttavia questo materiale è davvero ottimo per eliminare dalla capigliatura l’antiestetica elettricità statica.

Il titanio è un materiale di ottimo livello, non a caso le piastre in titanio sono quelle più scelte dai professionisti.

Si tratta effettivamente di modelli che sanno offrire livelli qualitativi molto elevati e che sanno conservarsi molto a lungo nel tempo, per il medesimo motivo, però, il loro costo è sicuramente più alto rispetto alla media.

Tra i primi modelli di piastra per capelli che si siano mai creati vi sono le piastre in metallo e vetro, tuttavia piastre di questo tipo devono assolutamente essere evitate, dato che nessuno di questi modelli è in grado di offrire dei risultati apprezzabili, al contrario prodotti di questo tipo possono costituire una seria minaccia per la salute della capigliatura, bruciando la superficie del capello e danneggiandone il fusto, senza dimenticare la loro pessima affidabilità in termini di lungo periodo.

Recensione di altri prodotti interessanti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *